Filago 27/02/2016 - De-briefing Expo 2015 - Protezione Civile Imbersago

Vai ai contenuti

Menu principale:

Filago 27/02/2016 - De-briefing Expo 2015

    


Filago, 27 febbraio 2016.
Maroni premia i volontari della Protezione civile per EXPO 2015: "Orgogliosi di voi".

Una giornata per ringraziare tutti i volontari che hanno prestato servizio durante l'Expo e una nuova occasione per dimostrare sul campo cosa la Protezione civile sa fare. Questo il senso dell'iniziativa voluta dall'assessore regionale lombardo alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali, cui hanno partecipato questa mattina presso il Centro Sportivo del Comune di Filago, in provincia di Bergamo, anche il presidente Roberto Maroni, l'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi e il capo dipartimento della Protezione civile italiana Fabrizio Curcio.

 
L'Assessore regionale lombardo Simona Bordonali


"Il nostro sistema di Protezione civile - ha detto Bordonali - è un'eccellenza nazionale, un vero e proprio modello di efficienza. Mi fa piacere dunque poter dire che avete superato brillantemente anche questa difficile prova. Lo straordinario impegno dei volontari è certificato dai numeri: 425 (su 800 complessive) sono state le Organizzazioni di volontariato impegnate durante Expo, per un numero complessivo di 3.320 donne e uomini. Sono state oltre 18.500 le giornate/uomo nel corso dei sei mesi: 7.500 per garantire i presidi permanenti di monitoraggio nell'intera area esterna al sito e 11.040 per garantire il supporto ai gestori delle reti di trasporto. Gli automezzi della Protezione civile hanno percorso ben 219.600 chilometri".

Mettere a frutto il patrimonio di conoscenze e di esperienze gli obiettivi per il futuro. "Insieme al presidente Maroni - ha concluso Bordonali - saremo al vostro fianco per continuare nel lavoro intrapreso, così da valorizzare ancora di più il sistema regionale della Lombardia e il Volontariato di Protezione civile".



Il Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni


"Il volontariato della Protezione civile, e il volontariato in generale, è una pratica molto diffusa in Lombardia e rappresenta una ricchezza straordinaria, che aiuta gratuitamente tutti i settori e che ha un valore morale ed etico eccezionale". Queste le parole del presidente di Regione Lombardia  Roberto Maroni nel suo discorso prima della premiazione dei volontari della Protezione civile impegnati durante il semestre di Expo.
"Noi siamo molto orgogliosi di queste persone – ha sottolineato l’ex ministro -, che fanno quello che fanno solo per aiutare il prossimo, senza approfittarsene, senza chiedere nulla in cambio, se non la soddisfazione intima di aver dato una mano".
"Oggi siamo qui per premiare il grande lavoro che hanno svolto a Expo, ha aggiunto Maroni, ma, al di fuori di questo evento straordinario, quotidianamente, i volontari della Protezione civile aiutano le Istituzioni, le strutture, le persone. Con la mia presenza qui voglio ancora ringraziarli per ciò che fanno".



Il Capo Dipartimento di Protezione Civile Italiana Fabrizio Curcio





Cartografia dell'area EXPO a Rho





AVPC Imbersago per EXPO 2015 ha dato disponibilità per tutti i turni che Regione Lombardia e Provincia di Lecco le hanno richiesto.
Questi i numeri a consuntivo della nostra partecipazione all'evento:

  • 7 turni completi

  • 37 volontari impegnati

  • 364 ore di servizio in totale.

 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu