Campo Internazionale Lega Ambiente ad Imbersago - Luglio 2003 - Protezione Civile Imbersago

Vai ai contenuti

Menu principale:

Campo Internazionale Lega Ambiente ad Imbersago - Luglio 2003

Giovani da tutto il mondo per 15 giorni ad Imbersago
Interessante esperienza cui la Protezione Civile ha partecipato con uomini e mezzi
------------------------------------------

Sono venuti dalla Germania, dal Belgio, dalla Francia, addirittura dalla Corea e dalla Columbia. In comune una grande passione: l’ambiente. Sono i giovani che hanno partecipato al campo internazionale di lavoro organizzato da Legambiente in collaborazione con il Comune di Imbersago.

 
 
 


L’iniziativa non era isolata: ben 20 campi in tutta la Lombardia. Forse però l’intervento individuato e proposto dall’Amministrazione Comunale di Imbersago è risultato forse il più impegnativo: comprendeva oltre alla pulizia dell’alveo, anche un intervento di consolidamento del versante franato lungo la roggia Ruchetta, con messa in opera alla base della scarpata di arginatura mediante massi ciclopici.
L’intervento richiedeva oltre l’utilizzo di una ruspa (fornita dal Comune) anche di attrezzatura adeguata. I giovani di Legambiente invece avevano solo delle roncole, pale e rastrelli.  Forse loro aspettativa era altra, forse ci si aspettava solo di pulire il torrente.
Così è diventato decisivo l’intervento dei volontari di Protezione Civile con la loro esperienza e con le loro attrezzature.
L’associazione ha garantito la presenza di cinque o sei volontari per ogni giorno di intervento, attrezzati con motoseghe, decespugliatori, tagliasiepe. La maggiore esperienza ha fatto anche sì che spesso venissero dati suggerimenti solitamente ben accolti dai ragazzi, che da parte loro mettevano tanta volontà e tanta energia. Così il lavoro è andato avanti anche in modo abbastanza spedito, anche se parte rimane ancora da terminare. E nei momenti di pausa spesso venivano domande dai ragazzi curiosi di saperne di più del nostro ruolo, di cosa significhi essere “volontario” ed in che cosa consiste “la Protezione Civile”. Speriamo che qualcosa rimanga in loro di quei discorsi.
Quindi una iniziativa positiva, come del resto sottolineato anche dalla lettera che il Sindaco Filippo Panzeri e gli assessori Gabriele Viganò e Giuseppe Deplano ci hanno fatto pervenire:
“Nel porgervi, dopo la pausa estiva, i migliori auspici per la ripresa dell’attività, desideriamo esprimevi i nostri più sentiti ringraziamenti per la collaborazione che avete prestato durante il campo internazionale organizzato a luglio con Legambiente. Si è trattato di una esperienza complessa – anche perché la prima del genere nel nostro paese. Sia per l’intervento di ripristino che si era stabilito di attuare, sia per la gestione organizzativa del campo stesso.
Grazie alla collaborazione di tutti, ed in particolare alla disponibilità ed esperienza dei numerosi Volontari della vostra associazione, si è riuscito a portarlo a termine con risultati soddisfacenti, per quanto siano necessari ancorategli interventi ulitimativi.
Auspicando che anche in futuro ci saranno occasioni per programmare ed attuare insieme altri interventi positivi per la nostra comunità, inviamo i nostri saluti e l’augurio di buon lavoro.”

 
 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu