Esercitazione Provinciale Pescate 2005 - Protezione Civile Imbersago

Vai ai contenuti

Menu principale:

Esercitazione Provinciale Pescate 2005

“Scopo dell'esercitazione testare l'indipendenza e la capacità di agire
dei singoli gruppi di fronte ad una chiamata di emergenza.
Serve inoltre come opportunità di addestramento”.

Queste le parole di Fabio Valsecchi, responsabile del settore della Protezione Civile della Provincia di Lecco che riassumono molto efficacemente lo scopo della giornata. Presenti anche tante altre personalità a dimostrazione dell'importanza della giornata: Il Presidente della Provincia di Lecco, Virginio Brivio, l'assessore della Protezione Civile, Maurizio Corbetta, numerosi sindaci ed in rappresentanza del prefetto la dottoressa Laura Motolese e del questore il dottor Fabio Mandorà.

 
 
 

Qui di seguito la relazione molto schematica della giornata della Protezione Civile Imbersago

Ritrovo volontari presso l'area polifunzionale di Imbersago alle ore 06.15 (11 di Imbersago e 4 di Verderio Superiore) ai quali viene fornito il supporto logistico di tenda e cucina. La colonna in partenza è formata da n° 4 automezzi e due carrelli appendice (torre fari e tenda gonfiabile). Arrivo sul luogo dell'esercitazione in località Pescate, registrazione ed allestimento del campo base dell'associazione con montaggio della tenda ferrino, del gazebo e della cucina, in modo da essere autosufficienti.

Le altre associazioni partecipanti si sono occupate di montare le proprie tende e di allestire la tenda comando del campo base.
E' quindi seguita la riunione operativa per l'illustrazione dell'esercitazione ai vari responsabili alle ore 09,30:

  • I volontari vengono divisi in gruppi: 60 persone per il montaggio delle tende del campo destinate ad eventuali sfollati (6 volontari per ogni tenda)

  • 100 volontari alle lezioni di cartografia e i rimanenti a disposizioni per interventi vari.

  • A rotazione tutti i volontari dovranno partecipare a montaggio e smontaggio delle tende e alle lezioni di cartografia.

Gli interventi sono stati su chiamata e si sono susseguiti a rotazione per tutta la giornata, preceduti dalle riunioni operative:

  • Lezione di cartografia con 4 Volontari di Imbersago + 2 Volontari di Verderio Superiore.

  • Montaggio e smontaggio tende campo base con 4 Volontari di Imbersago + 2 Volontari di Verderio Superiore.

  • Emergenza smottamenti - recupero materiale (teli in plastica) con 2 Volontari di Imbersago.

  • Lezione di cartografia con 4 Volontari di Imbersago + 2 Volontari di Verderio superiore.

  • Emergenza neve - recupero materiale (coperte e termos) e sostegno agli automobilisti in luogo con 2 Volontari di Imbersago + 2 Volontari di Verderio superiore.

  • Montaggio e smontaggio tende campo base con 4 Volontari di Imbersago + 2 Volontari di Verderio Superiore-

  • Emergenza idrica - recupero materiale (sacchi di juta) con 1 Volontari di Imbersago.

  • Emergenza smottamento - sopralluogo in sito con 2 Volontari di Imbersago.

Al termine le tende sono state distribuite per la custodia e l'Associazione ne ha prese in carico 5 con l'impegno di verificarne le condizioni e di relazionarne alla Provincia.
Nella cucina da campo, i volontari dell'associazione hanno preparato il pranzo per i Volontari di Imbersago, Verderio Superiore, l'Assessore provinciale, i Tecnici della Provimcia di Lecco.
Nel pomeriggio  è iniziato lo smontaggio del campo e rientro in serata.

 
 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu