Protezione Civile Imbersago

Vai ai contenuti

Menu principale:

Essere preparati all'emergenza

Guarda i filmati che riassumono la nostra storia e le nostre attività.
- Storia e missione

- Le attività
- La disponibilità
- Abruzzo - Monticchio 6/12 aprile 2009

- Previsione, Prevenzione ed Interventi per la tutela del territorio

============================

Le emergenze maltempo spesso mostrano  popolazione e strutture locali impreparate all'emergenza.
E' pertanto necessario che tutti capiscano che il nostro è un territorio a rischio: frane, alluvioni, terremoti possono succedere e dobbiamo essere preparati.
"Autoprotezione" non significa arrangiarsi ma essere consapevoli dei rischi presenti nel territorio dove si vive e sapere come affrontarli in modo adeguato.
Se si è consapevoli dei possibili rischi presenti sul territorio dove si vive, se si sa come organizzarsi per affrontare eventuali momenti di crisi, si vive molto più sicuri e la Protezione Civile può funzionare al meglio delle sue capacità.
Da qui la necessità di dotarsi di Piani di Protezione Civile Comunali e territoriali che prevedano i fattori di rischio presenti, le azioni di prevenzione e le procedure per l'attenuazione degli stessi nei casi di emergenza.
Il responsabile a livello locale della Protezione Civile è il Sindaco, che attiverà tutte le risorse locali disponibili. Solo in caso di insufficenza delle risorse locali si ricorrerà ad istanze superiori.
Da qui anche la necessità di cambiare la mentalità generale, affinché tutti si rendano conto della necessità di essere parte attiva nel sistema di protezione civile.
RICORDA: LA PRIMA PROTEZIONE CIVILE SEI TU!
Sì, perché sei tu il primo attore di questo sistema: sei tu quello che deve sapere come vigilare, come difendersi, come reagire, come avvisare, come collaborare con i soccorritori.
Tu e la tua famiglia, quando si verifica una emergenza, quasi sempre in modo imprevisto ed improvviso, potete trovarvi soli di fronte a situazioni difficili e pericolose, anche soltanto per il tempo necessario ai soccorritori per raggiungervi ed aiutarvi, tempo che può essere più o meno lungo a seconda delle dimensioni dell’emergenza e delle condizioni ambientali nelle quali vi trovate.È allora essenziale sapere cosa fare e come comportarsi in quei momenti.

>> Per approfondimenti vedi le sezioni :"Schede" e "Che fare"

 

INIZIATIVE DI SOLIDARIETA'
MERCATINO DI IMBERSAGO
DEL 16 OTTOBRE 2016

AVPC Imbersago e AS.FRA. Fondazione Onlus saranno presenti al Mercatino dell'Antico di Imbersago nella giornata di Domenica 16 ottobre 2016 con un banchetto per la vendita di prodotti alimentari e oggetti, realizzati  in parte dai ragazzi in cura presso la Fondazione Onlus di Vedano al Lambro (MB) durante le attività riabilitative.
AS.FRA. opera nel settore sanitario-assistenziale fin dagli anni settanta e la sua attività specifica riguarda le persone portatrici di disagio psicologico e psichiatrico, con intervento professionale nella dimensione terapeutica e riabilitativa, che le consente di essere una realtà rilevante nel panorama sanitario del territorio lombardo.
I fondi raccolti con la vendita sono finalizzati: per AVPC Imbersago serviranno per l'acquisto di nuove attrezzature operative, per AS.FRA. alla realizzazione di un murales al Plesso 3 del Centro Diurno, struttura organizzata specificatamente per svolgere programmi riabilitativi.
Per saperne di più: http://www.asfra.org/

---------------------------------------------




Il Comitato di Solidarietà Provinciale della Provincia di Lecco, in data 30 agosto 2016 ha deliberato di avviare una raccolta fondi a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto dello scorso 24 agosto in Centro Italia, che ha causato quasi 300 vittime e ingenti danni.
I versamenti possono essere effettuali mediante bonifico bancario sul contro corrente del Comitato di Solidarietà provinciale aperto presso la:
Banca Popolare di Sondrio – Filiale di Lecco
IBAN IT52 D056 9622 9000 0001 0000 X49
BBAN D 05696 22900 000010000X49


Per quanto riguarda le donazioni di materiali e attrezzature, è stato comunicato che il Dipartimento di Protezione civile nazionale non ha ravvisato la necessità immediata; pertanto, le eventuali disponibilità per questo tipo di donazioni possono essere segnalate all’indirizzo mail protezionecivile@provincia.lecco.it

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio di Protezione Civile della Provincia di Lecco (0341.295426/461)

---------------------------------------------

A.V.P.C. IMBERSAGO
VENTESIMO ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE

---------------------------------------------

ESERCITAZIONE CONGIUNTA
"IMBERSAGO 2016"


Sabato 28 maggio 2016 alle ore 8,00 ha avuto finalmente inizio l'esercitazione "Imbersago 2016, preparata meticolosamente da mesi in ogni suo piccolo dettaglio. Con noi di AVPC Imbersago hanno partecipato il Gruppo Comunale di P.C. di Cortenova, il Gruppo Comunale di P.C. di Valgreghentino, AVPC Lomagna, A.I.B. Montevecchia Parco del Curone, il Gruppo Comunale di P.C. della Valletta, i Vigili del Fuoco di Merate, i Vigili del Fuoco di Lecco, la C.R.I. di Casatenovo, l'A.N.P.A.S. di Bosisio Parini, l'A.R.I. di Lecco e l'Associazione Nazionale Carabinieri in congedo di Lecco.
Un grande spiegamento di forze, 22 automezzi e 115 uomini in totale tra i vari scenari, che ha visto tutti i volontari impegnati fino a notte fonda per mettere alla prova la preparazione e l'addestramento di ogni singolo uomo e di ogni reparto in funzione delle specifiche competenze.


>> Vedi Resoconto e foto dell'esercitazione

---------------------------------------------

FORMAZIONE
"LA GESTIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO"

Proseguono le giornate di formazione dei volontari con un corso fortemente voluto dal nostro presidente Luigi Comi e da Mario Spandri, capogruppo dei volontari di Cortenova: "La Gestione del Rischio Idrogeologico".
Il sodalizio tra i nostri due gruppi si arricchisce di questa nuova esperienza che consolida e rinsalda ulteriormente la collaborazione esistente da oltre un decennio.
Sede e data del corso: scuola primaria “G. Bellomi” di Cortenova, 9 aprile 2016.

>> Vedi Resoconto del corso

---------------------------------------------

ATTIVITA'     
Filago, 27 febbraio 2016.
Maroni premia i volontari della Protezione civile per EXPO 2015: "Orgogliosi di voi"
.

    




Una giornata per ringraziare tutti i volontari che hanno prestato servizio durante l'Expo e una nuova occasione per dimostrare sul campo cosa la Protezione civile sa fare.
Questo il senso dell'iniziativa voluta dall'assessore regionale lombardo alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali, cui hanno partecipato questa mattina presso il Centro Sportivo del Comune di Filago, in provincia di Bergamo, anche il presidente Roberto Maroni, l'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi e il capo dipartimento della Protezione civile italiana Fabrizio Curcio.

>> Vai alla Pagina

---------------------------------------------

FORMAZIONE
Corso DAE certificato

La continua formazione dei volontari di AVPC Imbersago non poteva non prevedere un corso certificato per l'utilizzo del "DAE" (Defibrillatore Automatico Esterno).

Nelle giornate di sabato 25 luglio e sabato 10 ottobre 2015 si sono svolti corsi di formazione specifica per l'utilizzo del DAE, organizzati da AVPC Imbersago in collaborazione con la Croce Rossa Italiana della sezione di Olgiate Molgora. Alle lezioni teoriche e pratiche sono stati invitati a partecipare anche Volontari di Protezione Civile appartenenti ad altri gruppi presenti sul nostro territorio.
>> Vedi Resoconto del corso

---------------------------------------------

ADDESTRAMENTO
Corso guida fuoristrada
L'utilizzo in sicurezza degli automezzi al di fuori della sede stradale tradizionale presuppone conoscenze approfondite delle potenzialità del veicolo, dei limiti oltre i quali non si può e non si deve andare e di tecniche di guida specifiche. Anche quest'anno, il 13 settembre, facendo tesoro degli insegnamenti di qualificati istruttori FIF (Federazione Italiana Fuoristrada) ...
>> Vedi resoconto del corso

---------------------------------------------

ESERCITAZIONE CONGIUNTA
"Sinergie 2015"
Questo il nome della grande esercitazione congiunta di Protezione Civile che ha visto decine di volontari impegnati nell'area meratese.
L'esercitazione si è svolta nei giorni 11 e 12 Aprile 2015. . Alle attività addestrative hanno partecipato i Gruppi  del Parco del Curone e dell'Unione della Valletta,  di Merate e Verderio e le associazioni di Imbersago e Lomagna.
>> Vedi
Resoconto e foto dell'esercitazione

---------------------------------------------

FORMAZIONE
Corso Antincendio
Il 19 aprile 2015 si è tenuto un corso di aggiornamento formativo in materia antincendio presso la Caserma dei Vigili del Fuoco di Merate.
Prosegue la stretta e duratura collaborazione di AVPC Imbersago con i Vigili del Fuoco di Merate. La giornata di formazione ha consentito ai nostri volontari che vi hanno partecipato di "ripassare e perfezionare" le tecniche di spegnimento incendi acquisite in passato e di apprendere nuove conoscenze di attrezzature e metodi.
Un doveroso ringraziamento a queste persone veramente speciali per la grande disponibilità che sempre dimostrano nei nostri confronti e per la professionalità con la quale svolgono il loro lavoro.
>> Vedi la sequenza fotografica dell'addestramento

---------------------------------------------

ASSOCIAZIONE
Rinnovato il consiglio direttivo
Confermati Presidente e Vicepresidente.
Lo scorso 22 marzo 2015 si è svolta la consueta assemblea annuale dell’Associazione dove sono stati approvati i bilanci, illustrate le attività passate ed i prossimi impegni. Rinnovate anche le cariche sociali.
>>
Vedi breve resoconto

---------------------------------------------

PREVISIONE E PREVENZIONE
Test dei piani   
di Emergenza Comunale
Periodicamente vengono organizzate esercitazioni sul territorio per verificare le procedure di intervento previste in caso di emergenze nei Comuni Convenzionati. Le esercitazioni sono tese a verificare non solo l'addestramento e la capacità di intervento dei volontari di Protezione Civile, ma anche la catena di comando ed il flusso delle informazioni indispensabili in caso di calamità.

Per questo durante questi test viene aperta l’Unità di Crisi Locale (UCL) con a capo il Sindaco, coadiuvato da tutte le figure previste dal PEC (Piano Emergenza Comunale) per lo svolgimento corretto delle procedure.
Inoltre  viene
allestito nelle aree previste dal PEC un campo base con posto comando e segreteria, magazzino per le attrezzature, tende per l’alloggiamento di volontari ed evetuali sfollati e parcheggio per i veicoli.

>> Vedi scheda: Piani di Emergenza Comunale.

---------------------------------------------

ESERCITAZIONE
L'esercitazione è utile per provare efficacia e validità di un piano di intervento.

Infatti permette di sperimentare procedure, tecnologie, interoperabilità tra le diverse componenti in uno scenario reale ma non di emergenza, aiuta a identificare i punti di forza del sistema e mette in evidenza eventuali criticità per le quali trovare soluzione. L'esercitazione è parte integrante della Previsione e della Prevenzione: infatti per quanto la natura degli eventi possa essere inaspettata ed intensa, poterla fronteggiare attraverso delle procedure già sperimentate sul campo può ridurne al minimo gli effetti salvaguardando vite umane e beni.

>> Vedi la sezione e l'archivio

----------------------------------------------

FORMAZIONE
La sicurezza per il volontario di Protezione Civile

Effettuato corso interno di formazione ed informazione sulla normativa vigente in tema di sicurezza per il volontario di Protezione Civile e sulle procedure per operare in sicurezza, a cui è seguito un momento di addestramento pratico sull'utilizzo delle attrezzature e dei dispositivi di protezione individuale. Al corso hanno partecipato tutti i volontari operativi dell'associazione.

>> Vedi resoconto e slide del corso.

----------------------------------------------

PREVISIONE
Il sistema più efficace per difendersi da un rischio è conoscerlo.

Questo tipo di conoscenza, per essere realmente utile,  comporta un livello di approfondimento che difficilmente può essere comunicato con un semplice spot radiofonico o televisivo.
Le associazioni di volontariato di protezione civile sono presenti in tutta Italia. I volontari vivono e operano sul proprio territorio, lo conoscono e a loro volta sono conosciuti dalle istituzioni locali e dai cittadini. Chi meglio di loro per fare informazione sui rischi che su quel territorio insistono?


Sul tema "rischio" guarda anche le nostre schede ed il sito:

DOVE SIAMO
PREVISIONI METEO
 
 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu